paolo migliazza

Nasce a Catanzaro nel 1988. Dopo gli studi presso il liceo artistico statale si trasferisce a Bologna dove s’iscrive all’Accademia di Belle Arti, e nel 2013 consegue Il diploma di I livello in scultura con il professor Davide Rivalta. Prosegue gli studi In scultura frequentando il biennio specialistico con il professor Paolo Delle Monache.

Fra le sue esposizioni più importanti si ricordano: L’Infanzia Terrena, una personale con Nicola Amato presso la Casa Museo Giorgio Morandi di Grizzana Morandi a Cura di Stella Ingino per la direzione artistica di Eleonora Frattarolo. Nel maggio 2016 è fra i vincitori del premio Zucchelli, ed espone anche presso la Galleria Ellebi a Cosenza per la collettiva I’m on fire a cura di Martina Cavallarin. A giugno espone con Nicola Amato in una mostra, E non stiamo a Guardare, nella galleria L’Ariete artecontemporanea a Bologna, a cura di Eleonora Frattarolo. A dicembre del 2016 è fra i finalisti della V ed. del Premio Fabbri a cura di Carlo Sala.

Attualmente vive e lavora a Bologna.